FIXED INCOME NEWSLETTER

Vincere la sfida del reddito

Ken Orchard , Portfolio Manager

Sintesi della strategia

  • Punta a ottenere un flusso reddituale stabile ponendo l'enfasi sul reddito ponderato al rischio in un orizzonte di medio periodo; portafoglio ottimizzato per ridurre al minimo la volatilità nell'arco dell'intero ciclo.
  • Investe in un vasto universo di titoli, con allocazioni tattiche in 16 settori obbligazionari, più di 80 paesi e oltre 40 valute; evita concentrazioni eccessive in singoli settori, fattori di rischio o valute.
  • Mantiene un profilo di rischio controllato adeguando le posizioni di rischio, le coperture e la liquidità in risposta alle condizioni di mercato.
  • Indipendente dall'indice - le posizioni sono una sintesi di opinioni macro top-down e selezione dei titoli più convincenti, supportata da una piattaforma proprietaria di ricerca globale.

T. Rowe Price Funds SICAV—Diversified Income Bond Fund è pensato per gli investitori che aspirano a ottenere un flusso reddituale regolare e attraente dal loro portafoglio obbligazionario. Il Fondo ha un obiettivo di reddito annuo attualmente fissato al 5% per anno nell'arco del ciclo di mercato, per le classi di azioni A, Q e I denominate in dollari USA.1 Ken Orchard, portfolio manager, risponde qui di seguito a una serie di domande sui fondi obbligazionari orientati al reddito, delineando l'approccio di T. Rowe Price a questo tipo di investimento.


Che cos'è un fondo obbligazionario di tipo income?

I fondi cosiddetti income danno priorità alla generazione di un flusso di reddito regolare, piuttosto che all'apprezzamento del capitale. I fondi obbligazionari orientati al reddito tradizionalmente cercano di raggiungere l'obiettivo attraverso le cedole dei titoli societari o governativi, nello stesso modo in cui i fondi azionari dello stesso tipo puntano sulle azioni che erogano dividendi regolari. Sono prodotti pensati per gli investitori che vogliono ottenere un flusso reddituale regolare e a bassa volatilità, a prescindere dalle condizioni di mercato.
 

Qual è l'obiettivo principale di una strategia income?

Il successo dell'investimento a fini di reddito dipende da tanti fattori e non solo dall'inserimento in portafoglio di titoli che distribuiscono cedole elevate. La sfida maggiore per una strategia di questo tipo è garantire che le remunerazioni siano allineate o superiori all'obiettivo di reddito in tutte le condizioni di mercato. Se i prezzi delle obbligazioni scendono e il rendimento è inferiore, si rischia un'erosione del capitale anche se il reddito continua a essere generato e distribuito.
 

Raggiungere o superare l'obiettivo di reddito dipende dal successo su questi tre fronti:

  1. trovare strumenti che generano reddito con una bassa volatilità;
  2. usare la diversificazione per ridurre le correlazioni fra le posizioni (e quindi la volatilità complessiva);
  3. adeguare la combinazione di posizioni rischiose ed esenti da rischio, a seconda delle condizioni di mercato.

Quali asset dovrebbe includere un fondo obbligazionario di tipo income?

Un buon fondo di questa categoria comprenderà quattro elementi base principali: titoli sovrani di alta qualità, titoli societari investment grade, debito dei mercati emergenti in valuta forte e investimenti ad alto rendimento. Dovranno essere differenziati in termini di rischio e remunerazione, in modo che il gestore possa ritoccare la combinazione per ottenere il livello desiderato di reddito e volatilità. Ogni elemento base dovrebbe generare dal 10% al 40% del reddito complessivo, con una variazione delle proporzioni legata alle valutazioni, alle condizioni di mercato e alle prospettive. In tempi normali, la distribuzione sarà sbilanciata a favore delle componenti a rendimento/rischio più elevato, mentre nelle fasi turbolente saranno gli strumenti di più alta qualità ad essere sovraponderati.

  1. Titoli sovranidi alta qualità

    Il debito sovrano di alta qualità (con rating A‑ o superiore) e i titoli garantiti da mutui (MBS) di agenzie, che rappresentano il primo elemento base, danno stabilità al portafoglio generando un reddito stabile e affidabile, anche se modesto, visti i bassi rendimenti attualmente disponibili su tali asset. In questa parte del portafoglio il rischio di credito è minimo e il rischio di duration, sebbene presente, dà un apporto positivo agendo come parziale copertura del rischio di credito insito in altre componenti.

  2. Titoli societari investment grade

    Il secondo elemento base, rappresentato da titoli societari e credito cartolarizzato investment grade, implica un rischio di credito limitato (con un rating medio di A‑) e un livello di reddito decisamente più alto rispetto al debito sovrano. Le emissioni a breve scadenza possono rivelarsi più adatte in quanto presentano gli indici di Sharpe più alti: la curva del credito solitamente più ripida nel segmento anteriore aumenta il rendimento potenzialmente derivato dall'effetto di roll down, mentre la duration bassa riduce la volatilità di prezzo.

  3. Debito dei mercati emergenti in valuta forte

    I titoli sovrani e societari dei mercati emergenti in valuta forte, che costituiscono il terzo elemento base, generano un reddito più elevato, ma nel contempo espongono il portafoglio a un rischio di credito e di prezzo maggiore. L'asset class del debito societario dei mercati emergenti è maturata nell'arco degli ultimi dieci anni e oggi include un'ampia varietà di aziende di diverse regioni, a cominciare dall'Asia, proponendosi come un fattore di diversificazione rispetto al credito statunitense ed europeo.

  4. Strumenti ad alto rendimento

    Il quarto elemento base, ossia l'esposizione ai titoli high yield e al debito societario dei mercati emergenti in valuta locale, include emissioni ad alto rendimento statunitensi ed europee, nonché valute e titoli dei mercati emergenti in valuta locale. L'obiettivo è quello di mettere insieme una serie di idee differenziate che generino un reddito alto, ma comunque sostenibile, e per raggiungerlo servirà una rigorosa analisi dei fondamentali di tipo bottom-up per selezionare i profili di credito giusti. Dato che questa è la componente del fondo a più alto rischio, il livello di reddito che ne deriva dovrà essere attivamente riallineato in base alle valutazioni e alle prospettive di mercato del momento.

Cosa distingue il T. Rowe Price Funds SICAV - Diversified Income Bond Fund da altri fondi obbligazionari orientati al reddito?

Il nostro impegno a ottenere un reddito sostenibile nell'arco del ciclo di mercato. Molti fondi di questo tipo sono focalizzati sul debito high yield e dei mercati emergenti e/o sul credito cartolarizzato, ma questo espone il portafoglio a livelli molto alti di volatilità e rischio di default.
 

L'obiettivo di sostenibilità si basa sulla nostra convinzione di poter ricavare reddito da molte fonti diverse, non soltanto dalle obbligazioni a cedola elevata. Per esempio, oltre a investire in obbligazioni societarie e credito cartolarizzato, facciamo largo uso di titoli governativi mondiali di alta qualità, che comportano un rischio di credito limitato e servono a dare stabilità in caso di turbolenza del mercato. Investiamo con cautela sui mercati dei cambi, cercando valute che possano offrire tassi di interesse elevati associati a una bassa volatilità, oppure agire come copertura di altre posizioni in portafoglio. Al reddito contribuiscono poi flussi di rendimento non tradizionali, come i pagamenti derivanti da credit default swap, il differenziale di tasso di interesse ottenuto dalle posizioni in cambi esteri o l'effetto di roll down (ossia il guadagno che deriva dall'aumento di valore di un'obbligazione in prossimità della scadenza) associato a una curva dei rendimenti ripida. Questo dovrebbe permetterci di continuare a generare reddito anche in condizioni di mercato difficili.
 

Siamo consapevoli del fatto che chi investe in questo Fondo può trovarsi in fasi diverse della vita, pertanto ogni investitore può scegliere se ricevere il reddito mensilmente attraverso la classe di azioni a distribuzione, oppure lasciarlo nel Fondo a fini di accumulazione.
 

Un fondo income dovrebbe focalizzarsi su un benchmark o un reddito target?

Dal nostro punto di vista, il target riflette più chiaramente gli obiettivi di un fondo obbligazionario orientato al reddito, rispetto all'ambizione di battere il benchmark. Il nostro reddito target, attualmente pari al 5% per anno2, non è garantito, ma è stato fissato a un livello che riteniamo sostenibile nell'arco dell'intero ciclo di mercato, senza assumere rischi eccessivi. L'obiettivo può essere rivisto al rialzo o al ribasso se le condizioni di mercato cambiano sul piano strutturale rendendo sostenibili livelli di reddito target superiori o inferiori.
 

Siamo convinti che nel valutare la performance di un fondo income, il piazzamento di quartile usato tradizionalmente sia irrilevante: gli investitori dovrebbero cercare piuttosto una strategia che eroga un dividendo ragionevole, sulla base degli asset sottostanti.
 

Come viene gestito il rischio nel Diversified Income Bond Fund?

La gestione del rischio è un aspetto importante per qualsiasi portafoglio obbligazionario, a maggior ragione nel caso di una strategia orientata al reddito. Per una gestione efficiente servono diversi approcci complementari. Prima di tutto, fissiamo un tetto massimo del 50% per l'esposizione sia ai titoli con rating inferiore a investment grade sia ai mercati emergenti e ci impegniamo ad avere un rating complessivo medio investment grade per il portafoglio. Secondariamente, cerchiamo di mantenere la volatilità ex ante (implicita) nell'intervallo di 200-500 punti base per anno. Infine, usiamo sistemi proprietari per monitorare l'equilibrio fra posizioni esposte a vari fattori nel portafoglio, come ad esempio a diversi ambienti di mercato. Crediamo che il nostro approccio poliedrico possa offrire una combinazione attraente di reddito stabile e volatilità moderata nel lungo periodo.
 

1 L'obiettivo di reddito non ha valore formale e può essere modificato senza preavviso in qualsiasi momento. Si rimanda al prospetto informativo per l'obiettivo di investimento formale.

2 L'obiettivo di reddito non ha valore formale e può essere modificato senza preavviso in qualsiasi momento. Si rimanda al prospetto informativo per l'obiettivo di investimento formale.
 


Rischi principali.
Riportiamo di seguito i rischi particolarmente rilevanti per il fondo presentato in questo materiale.

Le operazioni in titoli denominati in valuta estera sono soggette alle fluttuazioni dei tassi di cambio che possono incidere sul valore dell'investimento. I titoli di debito potrebbero essere influenzati da un cambiamento avverso delle condizioni finanziarie a causa di un declassamento del rating o di un’insolvenza che potrebbe incidere sul valore di un investimento. L'investimento in obbligazioni ad alto rendimento (high yield) comporta un elemento di rischio maggiore.  

Informazioni importanti

Questo materiale è fornito a scopo esclusivamente informativo. Il materiale non costituisce né si prefigge di fornire una consulenza di alcun genere, neppure in materia di investimento fiduciario; si consiglia ai potenziali investitori di richiedere una consulenza legale, finanziaria e fiscale indipendente prima di assumere qualsiasi decisione d'investimento. Le società del gruppo T. Rowe Price, incluse T. Rowe Price Associates, Inc. e/o le sue affiliate, ottengono ricavi dai prodotti e servizi di investimento di T. Rowe Price. I rendimenti passati non costituiscono un’indicazione affidabile di quelli futuri. Il valore di un investimento e l’eventuale reddito da esso derivante possono aumentare o diminuire. Gli investitori possono ottenere un importo inferiore rispetto a quello investito.

Il presente materiale non costituisce distribuzione, offerta, invito, raccomandazione o sollecitazione personale o generale all'acquisto o alla vendita di titoli in alcuna giurisdizione, né allo svolgimento di qualsiasi attività di investimento specifica. I contenuti del presente materiale non sono stati verificati da alcuna autorità di vigilanza in alcuna giurisdizione.

Le informazioni e le opinioni qui presentate sono state ottenute o tratte da fonti ritenute affidabili e aggiornate; tuttavia, non siamo in grado di garantirne l'accuratezza né l'esaustività. Non vi è alcuna garanzia che eventuali previsioni si concretizzino. I pareri qui contenuti sono espressi alla data indicata sul materiale e sono soggetti a cambiamento senza preavviso; questi pareri possono differire da quelli di altre società del gruppo T. Rowe Price e/o di loro associate. Il materiale non dovrà essere, in nessun caso, copiato né ridistribuito, in tutto o in parte, in assenza del consenso di T. Rowe Price.

Il materiale non è destinato ad essere utilizzato da persone che siano in giurisdizioni che vietino o limitino la distribuzione del materiale e in alcuni paesi tale materiale è fornito solo su richiesta specifica.

Il presente documento non è finalizzato alla distribuzione ai clienti retail in alcuna giurisdizione.


201906‑864993