Skip to main content

Seleziona il tuo Paese

Selezione corrente

Italia
Italiano
Canada
Stati Uniti
Australia
Hong Kong
Giappone
Nuova Zelanda
Singapore
Corea del Sud
Austria
Belgio
Danimarca
Estonia
Finlandia
Francia
Germania
Islanda
Irlanda
Italia
Lettonia
Lituania
Lussemburgo
Paesi Bassi
Norvegia
Portogallo
Spagna
Svezia
Svizzera
Regno Unito

Dicembre 2021 / GLOBAL MARKET OUTLOOK

Guida per scenari economici che cambiano

Alla ricerca di Growth in mercati sfidanti

Punti Chiave

  • La ripresa economica appare avviata, ma potrebbero presentarsi nuove sfide per frenare l'inflazione senza compromettere la crescita. 
  • La valutazioni azionarie sono influenzate dalla crescita dei tassi di interesse. Minori rendimenti nel mercato americano possono favorire mercati meno costosi e più ciclici. 
  • Il rischio di possibili passi falsi da parte delle banche centrali potrebbe rendere il mercato obbligazionario molto volatile nel 2022.
  • La crescita economica potrà essere favorita dagli investimenti in supply chain, infrastrutture pubbliche ed energie rinnovabili.

A caccia di valore in mercati sfidanti

Secondo gli esperti di T. Rowe Price, dopo anni consecutivi di forte performance, i mercati globali si trovano    di fronte a prospettive più incerte. Gli investitori dovranno essere più selettivi per trovare le potenziali opportunità.

In un momento in cui le valutazioni di molte asset class appaiono tirate, l'aumento dell'inflazione, una politica monetaria più restrittiva e le nuove varianti di coronavirus rappresentano una minaccia per la crescita economica e la performance.

Ma dall'altro lato, anche con una politica monetaria meno espansiva, la ricchezza delle famiglie, la domanda repressa dei consumatori e un potenziale boom della spesa in conto capitale potrebbero sostenere la crescita.

“Nel 2022 vedremo un rallentamento della crescita, che però rimarrà ancora  su livelli elevati,” prevede Sébastien Page, head of Global Multi‑Asset. Ma la forte crescita e l'aumento dei  salari potrebbero mettere ulteriore pressione sui prezzi delle materie prime e dei consumi statunitensi, che hanno visto una forte accelerazione  nella seconda metà del 2021.

Mark Vaselkiv, CIO, Fixed Income, teme che la Federal Reserve USA stia sottovalutando il rischio inflazione. A metà novembre 2021, i future sui tassi di interesse indicavano che la Fed avrebbe iniziato ad aumentare i tassi prima della seconda metà del 2022. “La Fed potrebbe rimanere alla finestra", avverte Vaselkiv. “E questo potrebbe essere il rischio maggiore del 2022.”

La crescita economica dovrebbe continuare a sostenere gli utili e la qualità del credito. Ma è improbabile che si ripeta la crescita vista nel 2021, suggerisce Justin Thomson, head of International Equity e CIO. “È improbabile che le revisioni positive degli utili saranno della stessa entità di quelle che abbiamo già visto”. Questo potrebbe rendere lo scenario dei  tassi di interesse un fattore ancora più critico per la performance dell'equity.

In questo Outlook 2022 abbiamo individuato 4 temi che potranno essere protagonisti:

1. Crescita rallentata

La ripresa economica appare avviata, ma si intravedono sfide per frenare l'inflazione senza soffocare la crescita. 

2. Focus sui Fondamentali

Le valutazioni azionarie sono influenzate dai tassi di interesse in crescita. Una crescita più lenta negli Stati Uniti potrebbe favorire mercati meno costosi, extra US. 

3. Politica in cambiamento 

Il rischio di possibili passi falsi da parte delle banche centrali potrebbe continuare a favorire la volatilità nei mercati obbligazionari nel 2022. 

4. Strada per una Sostenibilità Globale

Gli investimenti nelle catene di approvvigionamento globali, nelle infrastrutture pubbliche e lo sviluppo delle energie rinnovabili possono stimolare la crescita economica. 

 

Informazioni importanti

Il materiale ha solo scopo informativo e/o di marketing e non è un consiglio o una raccomandazione di investimento. Consigliamo ai potenziali investiori di richiedere una consulenza legale, finanziaria e fiscale indipendente prima di assumere qualsiasi decisione di investimento. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore di un investimento puó oscillare e gli investitori potrebbero non ottenere l'intero importo investito.

Il materiale non è stato verificato da alcuna autorita di vigilanza in alcuna giurisdizione.

Informazioni e opinioni sono ottenute/ tratte da fonti ritenute affidabili ma non garantiamo completezza ed esaustivitá, né che eventuali previsioni si concretizzino. I pareri contenuti sono soggetti a cambiamento senza preavviso e possono differire da altre società del gruppo T. Rowe Price.

È vietata la diffusione, in qualsiasi forma, della pubblicazione e/o dei suoi contenuti. Il materiale è destinato all’uso esclusivo in Italia. Vietata la distribuzione retail.

Articolo precedente

Dicembre 2021 / GLOBAL MARKET OUTLOOK

Crescita lenta, ma inesorabile
Prossimo Articolo

Dicembre 2021 / GLOBAL MARKET OUTLOOK

Focus sui fondamentali
202112-1943807

Dicembre 2021 / GLOBAL MARKET OUTLOOK

Crescita lenta, ma inesorabile

Crescita lenta, ma inesorabile

Crescita lenta, ma inesorabile

La crescita economica non si ferma, ma i segnali lasciano presagire un andamento...

Di Sebastien Page & Mark Vaselkiv

Di Sebastien Page & Mark Vaselkiv

Dicembre 2021 / GLOBAL MARKET OUTLOOK

Focus sui fondamentali

Focus sui fondamentali

Focus sui fondamentali

La crescita degli utili continuerà a sostenere le valutazioni azionarie USA?

Di Sebastien Page & Justin Thomson

Di Sebastien Page & Justin Thomson

Dicembre 2021 / GLOBAL MARKET OUTLOOK

Strada per una sostenibilità globale

Strada per una sostenibilità globale

Strada per una sostenibilità globale

Gli investimenti in sostenibilità potrebbero spingere la crescita nel 2022

Di Mark Vaselkiv & Justin Thomson

Di Mark Vaselkiv & Justin Thomson

Stai per uscire dal sito web di T. Rowe Price

T. Rowe Price non è responsabile per il contenuto di siti esterni, inclusi i dati di performance ivi contenuti. I rendimenti passati non sono indicativi di rendimenti futuri.