Vai al contenuto

Capitale a rischio. I rendimenti passati non sono indicativi dei risultati presenti o futuri e non dovrebbero essere l'unico fattore considerato per selezionare un prodotto o una strategia.

I fondi elencati non rappresentano una lista esaustiva dei fondi disponibili. Si prega di visitare il sito internet www.funds.troweprice.com per accedere all’intera gamma di fondi offerta da T. Rowe Price, che include quei fondi che promuovono criteri ambientali e sociali nel loro processo di investimento. Per informazioni aggiornate su qualsiasi strategia di investimento di T. Rowe Price s prega di leggere il KID e il prospetto dello specifico fondo.

SICAV
Asian Opportunities Equity Fund
Portafoglio gestito attivamente, ad alta convinzione e composto da circa 40-70 società asiatiche, Giappone escluso, che riteniamo possa aumentare in modo affidabile gli utili e sostenere una forte generazione di flussi di cassa nel tempo. Miriamo ad acquistare attività di elevata qualità gestite da persone di alta qualità. Il fondo rientra nell'ambito dell'Articolo 8 del Regolamento sulla trasparenza della finanza sostenibile (SFDR).
ISIN LU1044871579
Visualizza maggiori informazioni relative ai rischi
FACTSHEET
KID
INFORMATIVA SFDR
30-giu-2021 - Eric C. Moffett, Portfolio Manager,
La maggior parte delle economie asiatiche sta seguendo un percorso lineare di progressiva normalizzazione dell'attività economica e il nord dell’Asia ha in linea di massima accelerato il passo rispetto al resto della regione. La domanda di beni proveniente da queste economie asiatiche è trainata dall’Occidente, dove l’attività economica sta riprendendo vigore. Sebbene i timori legati all’inflazione appaiano sotto controllo in Asia, la lentezza delle campagne vaccinali nel mondo in via di sviluppo rappresenta un rischio rilevante.  

Panoramica
Strategy
Fund Summary
Sfruttiamo la ricerca fondamentale per effettuare un'analisi dettagliata delle società e delle dinamiche settoriali. L'enfasi sulla qualità ci porta verso aziende solitamente caratterizzate da un'alta redditività del capitale impiegato e buone possibilità di conseguire performance costanti. Lo studio disciplinato delle valutazioni è il fulcro del nostro approccio. La promozione delle caratteristiche ambientali e/o sociali si realizza attraverso l'impegno del fondo a mantenere almeno il 10% del valore del proprio portafoglio investito in Investimenti Sostenibili, come definiti dalla SFDR. Inoltre, applichiamo uno screening responsabile proprietario (lista di esclusione). Il fondo non è vincolato a benchmark, ma questo viene utilizzato solo a scopo di comparazione performance.

Performance - Al netto delle commissioni

I rendimenti passati non costituiscono una previsione di quelli futuri.

30-giu-2021 - Eric C. Moffett, Portfolio Manager,
Le azioni asiatiche (escluso il Giappone) hanno perso terreno a giugno, poiché i timori d’inflazione, l’aumento dei casi di coronavirus e i segnali di una svolta restrittiva lanciati inaspettatamente dalla Federal Reserve statunitense hanno alimentato l’avversione al rischio. A livello di portafoglio, la nostra selezione di titoli sul mercato cinese, in particolare l'assenza di NIO, fabbricante di automobili specializzato in veicoli elettrici, ha frenato la performance. Riteniamo che vi siano altre società nella catena di fornitura con profili migliori sul fronte degli utili e del rapporto rischio/rendimento rispetto ai fabbricanti di apparecchiature originali per veicoli elettrici. Owning Gree Electric, uno dei maggiori produttori cinesi di sistemi di condizionamento dell'aria, è stato un altro titolo che ha penalizzato la performance. La quotazione ha continuato a scendere in seguito all’interruzione dell’attività causata dal decumulo delle scorte, dalla riforma dei canali di vendita e dalla pandemia da coronavirus. Crediamo, tuttavia, che Gree abbia ormai superato la fase peggiore dei tagli agli utili. Viceversa, la nostra esposizione sovrappesata al mercato delle Filippine, che ha registrato una sovraperformance, ha favorito i rendimenti. Jollibee Foods, proprietaria di una catena di ristoranti fast-food nel paese, ha fornito un apporto positivo in seguito alla pubblicazione dei risultati della società, che hanno evidenziato un margine dell’attività del mercato interno superiore alle attese. Anche la nostra selezione titoli nel settore informatico è risultata positiva per il portafoglio. TSMC ha riportato utili per il primo trimestre superiori alle stime di consenso, sostenendo la nostra tesi secondo cui l’attività di produzione dei semiconduttori è entrata in una fase di crescita strutturale e più redditizia.  
30-giu-2021 - Eric C. Moffett, Portfolio Manager,

Overall, we continued to pursue high-quality, Asia-focused companies that can reliably compound earnings regardless of the economic cycle. We favor cash-generative businesses that tend to be consumer focused and run by experienced management teams. The strength of domestic consumption in the region remains a key theme for the portfolio.�

While our quality bias has been encountering headwinds as of late when markets' attention was focused on value-oriented stocks and before that on high growth securities, we think quality growth stocks with reasonable valuations may gain back favor soon. We remain comfortable with our positioning but in certain sectors during the quarter, we consolidated our holdings to the stocks where we have stronger convictions as they offer better growth prospects and potential upside.

The portfolio maintains its relatively high exposure in consumer-related sectors. We do not have strong country views as we build the portfolio from the bottom up and strive to own the best businesses across the region that meet our investment framework.

Consumer Discretionary

We have a significant exposure to the consumer discretionary sector. Our preference is for cash-generative fast-food restaurants, auto dealers benefiting from China's auto demand recovery and increasing share in a fragmented market. We own e-commerce companies gaining from people working, shopping and consuming media from home and we have diversified our exposure to e-commerce beyond the dominant market players. We also own well-run education companies that we believe will benefit from increased demand for after-school tutoring services.

  • In the education sector, we saw heightened policy uncertainty in the quarter as China is framing new rules to cover the private tutoring industry. We decided to sell shares of TAL Education, an after-school tutoring provider, due to the possible adverse earnings impact and the disruption to business operations of a potential ban. About 80% of TAL's revenues are derived from kindergarten to grade 9 (K-9) level tutoring, which may be the subject of the potential ban.

  • We shifted our education position to New Oriental Education, a well-run provider of tutoring services with net cash in its balance sheet. We expect it to fare better than TAL should a ban be imposed given that it has more high school students and the regulatory changes will focus on those from lower levels. The new rules aim to ease pressure on children and lower family living costs.

  • We consolidated our holdings in the household durable names over the quarter. Hence, we sold shares of Hisense Home Appliances Group, one of the largest white goods companies in China.

  • We decided to switch to shares of Gree Electric where we had more conviction and see more potential upside in the stock given its growth prospects, dominant market share and improving capital allocation.

  • In e-commerce, we bought shares of Meituan, a platform providing services such as food delivery, as we diversified our exposure in this space. The company reported solid first-quarter results and food delivery profit continued to improve with scale and beat expectations. We continue to own Alibaba Group, the country's dominant internet platform.

Materials

The portfolio has a relatively low exposure to the materials sector. Broadly, we do not see many companies in this space that offer durable growth prospects and their earnings have been volatile.

  • We sold POSCO, South Korea's largest steelmaker, as our investment thesis has played out and we see limited potential upside. While the supply and demand dynamics remain favorable, we expect steel prices to peak in the next few quarters.

Industrials and Business Services

We have an overweight in industrials and business services. We own select transport and property management companies which we think are able to weather the economic difficulties wrought by the pandemic with either their strong balance sheet or increased discipline concerning new investments. They are also likely to gain once mobility restrictions are lifted. We favored companies benefiting from the trend toward increased imports created by the U.S.-China trade dispute. In the quarter, we invested in companies that are increasing their share in an expanding market as well as those that will likely benefit from economic reopening.

  • We locked in gains in conglomerate Jardine Matheson, selling its shares following a strong run since we initiated our position.
  • We bought shares of Hongfa Technology, a Chinese maker of relays used in autos, appliances, EV, and smart meters which we see as a share gainer in a growing industry, supported by its cost advantage and fast response ability. We view this stock as a quality, long-term growth story with an undiscounted upside margin.

Financials

We have a sizeable absolute position in the financial sector, and own businesses across the region. This ranges from Indian and Singapore banks with high-quality lending franchises to Chailease, a Taiwanese leasing company with an increasing China and southeast Asian business that will likely benefit from the cyclical recovery post COVID-19.

  • Within the insurance sector, we own AIA, life insurer with a unique footprint in southeast Asia and a growing China business, a strong management team and sound capital position.
  • We sold shares of Hong Kong Exchanges and Clearing as Hong Kong's only securities and derivatives exchange and the sole operator of its clearing houses reported a stellar set of quarterly results that likely represent a short-term cyclical peak, in our view.���

IT

The portfolio has a considerable absolute position in the IT sector, largely concentrated in semiconductor names, which have benefited from the surge in demand for technology devices and gadgets due to increased work-from-home schemes as a result of the pandemic.

  • We hold Infosys, a software services firm in India, which is seen as a beneficiary of the global recovery.

  • This quarter, we sold shares of TSMC, the world's biggest dedicated semiconductor foundry in terms of capacity, and Samsung Electronics, one of the world's largest memory chip manufacturer, following their substantial share price gains last year.� While Samsung's quarterly results beat market consensus, we believe there are indications that we may be nearing the peak of the current upcycle for Dynamic Random Access Memory (DRAM) chips. �DRAM is the type of memory chip that saves data when a device's power is turned on.

  • We bought shares of Vanguard International, a Taiwan-based company that focuses on 8-inch wafer fabrication foundry services. We view it as a well-managed company with good corporate governance and steady dividend growth over time. Over the longer term, 8-inch wafer supply may be tight owing to limited incremental 8-inch wafer capacity expansion mainly due to the lack of depreciated tools in the market. Moreover, we believe Vanguard may be less affected by U.S.-China trade tensions which centers more on leading-edge technology.

Communication Services

The portfolio has a sizable position in the communication services sector in absolute terms. Our focus here is on social media platforms and search engine companies that are benefiting from developments such as increased remote working and consumption of goods and services from home.

  • At the stock level, we bought shares of HKT Trust as we like the Hong Kong telecommunication company's growth prospects and high dividend yield. We view HKT Trust as a defensive stock and its bond-like nature, high-quality mobile subscriber base who are the first to adopt 5G, and strong balance sheet support our position in this stock.

30-giu-2021 - Eric C. Moffett, Portfolio Manager,
Abbiamo un’esposizione sovrappesata al comparto immobiliare, dove siamo concentrati sull’acquisto di società che probabilmente beneficeranno del consolidamento del settore. Ad esempio, crediamo che China Overseas Land & Investment (COLI), una delle società in portafoglio con la situazione patrimoniale più solida, sarà in grado di guadagnare quote di mercato anche con le nuove regole sulla leva finanziaria introdotte dal governo. Deteniamo anche la società di gestione immobiliare China Overseas Property Holdings, consociata di COLI, che consideriamo una società compounder caratterizzata da stabilità e meno soggetta ai rischi legati alla politica rispetto alle società immobiliari.  

Fonte dei dati per l’indice di riferimento: MSCI. MSCI non fornisce garanzie o dichiarazioni, espresse o implicite, e non si assume alcuna responsabilità riguardo ai dati MSCI qui riportati. Non è consentito redistribuire o utilizzare ulteriormente i dati MSCI come base per altri indici, titoli o prodotti finanziari. La presente relazione non è stata approvata, rivista o prodotta da MSCI.

Fonte per la performance: T. Rowe Price. La performance del Fondo è calcolata utilizzando il NAV ufficiale con dividendi reinvestiti, se del caso. Il valore di un investimento e qualunque reddito da esso derivante possono salire o scendere. Gli investitori potrebbero non recuperare il capitale investito. Tale capitale sarà interessato dalle variazioni del tasso di cambio tra la valuta di base del fondo e la valuta di sottoscrizione, se diversa. Gli oneri di vendita (fino a un massimo del 5% per la Classe A), le tasse e gli altri costi applicati a livello locale non sono stati dedotti e, se applicabili, ridurranno le cifre della performance. La performance pregressa non è un indicatore affidabile dei risultati futuri. Gli indici mostrati non sono benchmark formali. Sono riportati unicamente a scopo comparativo.

I dati della performance giornaliera si basano sull’ultimo NAV disponibile. 

I Fondi sono comparti di T. Rowe Price Funds SICAV, societá d'investimento lussemburghese a capitale variabile,  registrata presso la Commission de Survillance du Secteur Financier e qualificata come "OICVM". Obiettivi, politiche d'investimento e rischi sono dettagliati nel prospetto disponibile con il documento contenente le informazioni chiave (KID) in inglese e italiano, assieme agli atti di incorporazione, statuti e relazioni annuali e semestrali (insieme "Documenti del Fondo"). Ogni decisione d'investimento va presa sulla base dei Documenti del Fondo disponibili gratuitamente richiedendoli al rappresentante locale, all'agente locale per le informazioni/ i pagamenti, ai distributori autorizzati. Questi, insieme alla sintesi dei diritti degli investitori in Inglese, sono disponibili anche via www. troweprice.com. La Società di gestione si riserva il diritto di porre fine agli accordi di marketing.

Il fondo è soggetto a rischio di alta volatilità

Le classi di azioni coperte (indicate con H) utilizzano tecniche d’investimento volte a limitare il rischio valutario tra la/le valuta/e dell’investimento sottostante del fondo e la valuta della classe di azioni coperte. I relativi costi saranno a carico della classe di azioni e non sussiste alcuna garanzia di efficacia di detta copertura.

I titoli specifici individuati e descritti in questa relazione non rappresentano tutti i titoli acquistati, venduti o raccomandati per il comparto Sicav e non è possibile presumere che i titoli individuati e trattati si siano dimostrati o si dimostreranno redditizi.

Attribuzione: L’analisi rappresenta la performance totale del portafoglio calcolata in base al modello di attribuzione di FactSet, ed include altri asset a cui non verrà attribuita una classificazione nella struttura dettagliata riportata. I rendimenti non corrisponderanno alla performance ufficiale di T. Rowe Price in quanto FactSet utilizza fonti diverse per i tassi di cambio e non registra il trading infragiornaliero. La performance di ogni titolo è calcolata in valuta locale e, se del caso, viene convertita in dollari statunitensi usando un tasso di cambio determinato da un soggetto indipendente terzo. I dati sono indicati con dividendi lordi reinvestiti.

Fonti: Copyright © 2024 FactSet Research Systems Inc. Tutti i diritti sono riservati. Settori GICS di MSCI/S&P; Analisi di T. Rowe Price Associates, Inc. T. Rowe Price  utilizza i Global Industry Classification Standard (GICS) di MSCI/S&P500 per il reporting globale e settoriale. Ogni anno MSCI e S&P apportano modifiche alla struttura dello standard GICS. L’ultima modifica è stata apportata il 28 settembre 2018. T. Rowe Price rispetterà ogni eventuale aggiornamento futuro dello standard GICS per il reporting prospettico.

Si può reperire, a titolo gratuito e su richiesta presso la sede legale della Società, una lista completa delle Classi di Azioni attualmente emesse, oltre alle categorie In Distribuzione, Coperte e In Accumulo.

©2024 Morningstar, Inc. Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui contenute: (1) sono di proprietà di Morningstar e/o dei fornitori dei relativi contenuti; (2) non possono essere copiate né distribuite; e (3) non è garantito che siano accurate, complete o attuali. Né Morningstar né i fornitori dei relativi contenuti sono ritenuti responsabili per qualunque danno o perdita derivanti da un qualsiasi utilizzo di queste informazioni.

Citywire - Laddove il gestore del Fondo è classificato da Citywire, il rating si basa sulla performance triennale del gestore corretta per il rischio.