T. Rowe Price

Aprile 2020 / INVESTMENT INSIGHTS

Federal Reserve: la banca centrale del mondo

Perché le risposte politiche della Fed hanno implicazioni per i mercati finanziari globali

Punti chiave

  • L'azione aggressiva della Federal Reserve domina il palcoscenico delle banche centrali.
  • È previsto un lungo periodo di bassi tassi Usa, con volatilità ridotta.
  • La crisi mostra l'importanza strategica della Fed per il resto del mondo.


Negli ultimi mesi, quattro crisi differenti, ma correlate, hanno colpito contemporaneamente i mercati finanziari: una crisi della sanità pubblica, una economica, una di liquidità e una crisi energetica. In risposta a questi eventi straordinari, le principali banche centrali hanno avviato importanti programmi di allentamento monetario, con la Federal Reserve a fare da guida. Durante le nostre ultime riunioni, il team di investimento ha discusso in merito all'azione della Fed e alle sue implicazioni per i mercati finanziari.

La Fed va oltre

Andando ancora oltre di quanto fatto durante la crisi finanziaria globale, la Federal Reserve ha tagliato i tassi di interesse e ha annunciato numerosi programmi per sostenere il funzionamento dei mercati. Per la prima volta, questi programmi includono piani per l'acquisto di obbligazioni societarie investment grade e alcuni tipi di bond ad alto rendimento. "L'azione della Fed è stata senza precedenti e va ben oltre tutto ciò che abbiamo visto prima", ha dichiarato Arif Husain, portfolio manager e responsabile del fixed income internazionale.

E le misure stanno dando i loro frutti. Sostenuti dalla Fed, i mercati si sono stabilizzati dopo gli eventi traumatici di marzo, quando ogni settore del reddito fisso si era fermato a causa di un'enorme domanda di liquidità, che ha messo a dura prova anche il mercato più liquido dei Tresury. "L'azione aggressiva della Fed serve da stimolo alle altre banche centrali", ha dichiarato Husain. "Mentre quasi tutte le principali banche centrali hanno lanciato i propri programmi di sostegno alla liquidità, è la Fed a dominare la scena".

I Treasury Usa potrebbero rimanere il miglior "bene rifugio" nel reddito fisso

Con il quantitative easing (QE), e i tassi vicini allo zero, la curva del Treasury è ben supportata in questo momento, con il rendimento a due anni ancorato attorno allo 0,25%. "Il programma di QE messo in atto dalla Fed ha essenzialmente ucciso la volatilità dei tassi di interesse e ancorato i tassi", ha dichiarato Husain.

Questo tipo di ambiente potrebbe persistere ancora per un po'. Il recupero da quella che potrebbe essere una delle contrazioni economiche più profonde dei tempi moderni sarà probabilmente lento, e su di un percorso probabilmente accidentato. Per i mercati a rischio, ciò potrebbe comportare maggiori attacchi di volatilità e oscillazioni dei prezzi, condizioni in cui i Treasury potrebbero prosperare, grazie al loro status di "bene rifugio" nel reddito fisso globale; status rafforzato di recente dalle azioni di sostegno della Fed.

"Non ha senso combattere le banche centrali", ha dichiarato Husain. "Con così tanta incertezza che aleggia ancora sui mercati, crediamo che possa avere senso mantenere duration sui Treasury Usa e in altri mercati dei titoli di Stato di alta qualità, come l'Australia, il Canada e Israele, dove le curve sono moderatamente ripide. "

In un orizzonte di più lungo termine, tuttavia, è importante essere consapevoli dei rischi. Storicamente, la Fed si è sempre mostrata pronta a rialzare rapidamente i tassi una volta superata la tempesta. "A quel punto, la volatilità potrebbe tornare in modo spettacolare", ha dichiarato Husain.

Cresce il ruolo internazionale della Fed

Durante la crisi finanziaria del 2008, la Fed ha aperto linee di swap con diversi Paesi per sostenere l'offerta internazionale di dollari. Una strategia che è stata implementata anche lo scorso marzo per alleviare la pressione di cassa sulle banche centrali più piccole e sui finanziatori industriali non statunitensi.

Per alleviare ulteriormente gli stress finanziari al di fuori degli Stati Uniti, la Fed a fine marzo ha istituito un nuovo programma di riacquisto, il Foreign and International Monetry Authorities (Fima) Repo Facility. Questo programma consente a determinate banche centrali straniere e autorità monetarie internazionali di rimborsare parte delle loro posizioni in Treasury in cambio di contanti. La mossa è stata vista come un tentativo della banca centrale americana di ridurre ulteriormente la volatilità dei titoli del Tesoro Usa.

"La Fed comprende che l'apertura di pronti contro termine con banche centrali estere che necessitano di dollari Usa è un buon modo per limitare la vendita forzata di Treasury", ha dichiarato Husain. "Un altro vantaggio è che il nuovo programma sta contribuendo a stabilizzare il dollaro americano", ha aggiunto.

L'attuale crisi ha riaffermato la percezione che la Fed sia la banca centrale del mondo. Per ora, tutti gli occhi rimangono puntati sulla Fed, e il rischio che potrebbe essere necessario intervenire ulteriormente e intraprendere azioni drastiche oggi è più alto di quanto non sia mai stato prima.

 

 

Informazioni importanti

Il materiale ha solo scopo informativo e/o di marketing e non è un consiglio o una raccomandazione di investimento. Consigliamo ai potenziali investiori di richiedere una consulenza legale, finanziaria e fiscale indipendente prima di assumere qualsiasi decisione di investimento. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore di un investimento puó oscillare e gli investitori potrebbero non ottenere l'intero importo investito.

Il materiale non è stato verificato da alcuna autorita di vigilanza in alcuna giurisdizione.

Informazioni e opinioni sono ottenute/ tratte da fonti ritenute affidabili ma non garantiamo completezza ed esaustivitá, né che eventuali previsioni si concretizzino. I pareri contenuti sono soggetti a cambiamento senza preavviso e possono differire da altre società del gruppo T. Rowe Price.

È vietata la diffusione, in qualsiasi forma, della pubblicazione e/o dei suoi contenuti. Il materiale è destinato all’uso esclusivo in Italia. Vietata la distribuzione retail.

Articolo precedente

Aprile 2020 / INVESTMENT INSIGHTS

Strategia anticrisi (Parte III) — L'accelerazione delle tecnologie "smart"
Prossimo Articolo

Aprile 2020 / WEBCAST

Mercati globali e implicazioni per gli asset allocator - 2° trimestre 2020
202004‐1161462

Aprile 2020 / INVESTMENT INSIGHTS

Fed aggressiva per affrontare la scarsa liquid...

Fed aggressiva per affrontare la scarsa liquidità

Fed aggressiva per affrontare la scarsa liquidità

Il miglioramento della liquidità sta favorendo una stabilizzazione del credito

Adam Marden

Adam Marden Multi Asset Investment Analyst

Marzo 2020 / INVESTMENT INSIGHTS

Serve una risposta fiscale robusta dopo le...

Serve una risposta fiscale robusta dopo le mosse della Fed sulla liquidità

Serve una risposta fiscale robusta dopo le mosse della Fed sulla liquidità

Gli investitori temono che le banche centrali abbiano raggiunto il limite della loro...

Scott Berg

Scott Berg Portfolio Manager

Stai per uscire dal sito web di T. Rowe Price

T. Rowe Price non è responsabile per il contenuto di siti esterni, inclusi i dati di performance ivi contenuti. I rendimenti passati non sono indicativi di rendimenti futuri.