Skip to main content

Febbraio 2020 / INVESTMENT APPROACH

Le tre cose da fare quando i mercati sono volatili

Riteniamo che in queste fasi sia necessario distogliere l'attenzione dalle tendenze nel breve concentrandosi sulla strategia a lungo termine.

Punti chiave

  • È importante guardare alla volatilità del mercato a breve termine ma mantenere la giusta prospettiva in ottica lungo periodo.
  • Stabilire un'allocazione patrimoniale adeguata e diversificare gli investimenti può aiutare a mitigare l'impatto della volatilità sul portafoglio.
  • Ridurre il numero di decisioni da prendere automatizzando gli investimenti.

 

1. Concentrarsi sul lungo termine.

Innanzitutto, tieni presente che tutto ciò che senti sta accadendo sui mercati finanziari potrebbe non riguardare il tuo portafoglio, soprattutto se hai investito in un mix di azioni e obbligazioni. In secondo luogo, non dimenticare che il tempo attenua le fluttuazioni di mercato, il che può aiutare a sfatare alcune paure. Ad esempio, l'indice S&P 500 ha subito perdite annuali a due cifre in 11 degli ultimi 93 anni (fino al 2019). E mentre i rendimenti di un anno possono variare drammaticamente, considerando un orizzonte temporale di cinque anni durante tutto il periodo, l'S&P 500 ha subito perdite a due cifre solo due volte – in entrambi i casi più di settant'anni fa come risultato della Grande Depressione.

E le azioni, in nessun periodo rolling di 15 anni dal 1926, hanno mai perso. Pertanto, per un obiettivo a lungo termine, non temere di avere titoli azionari in portafoglio, anche se si verificano cali a breve termine.

Le performance passate non sono indicative di risultati futuri. Non è possibile investire direttamente in un indice.

 

2. Trovare un equilibrio per l’allocazione degli investimenti.

Un appropriato mix di azioni e obbligazioni può contribuire a mitigare gli effetti della volatilità sul portafoglio. La definizione precisa di "appropriato" dipenderà dall’orizzonte temporale e dalla tolleranza al rischio e tale definizione cambierà man mano che ci si avvicina all’obiettivo.

Per questo è cruciale non dimenticarsi mai dell’obiettivo per cui si era investito! Se si è costruito un piano di investimento per l’università dei figli i “rumori” di breve periodo non dobbiamo ascoltarli.

Bisogna anche considerare di diversificare le azioni e i titoli obbligazionari. Investire in centinaia o potenzialmente migliaia di società come quando si investe in un fondo comune — aiuta a ridurre la volatilità limitando l'impatto negativo di ogni singolo investimento e dando al contrario accesso a diversi tipi di aziende sparse in tutto il mondo. Ovviamente, la diversificazione non può assicurare un profitto o proteggere dalle perdite in un mercato in calo, ma può aiutare a mitigare gli effetti sul portafoglio.

 

3. Valutare di automatizzare la strategia di investimento.

Riteniamo che per evitare di essere eccessivamente influenzati dalle emozioni, sia conveniente provare a ridurre il numero di decisioni attive da prendere.

Questo si traduce per esempio nella possibilità di automatizzare gli importi dei contributi, i tempi e persino i loro eventuali incrementi. In breve, quando si gestiscono gli investimenti, si deve guardare oltre la volatilità del momento, concentrandosi invece sulla strategia a lungo termine. Continuare a risparmiare, e mantenere un mix di investimenti adeguato agli obiettivi e all'orizzonte temporale, piuttosto che alle condizioni di mercato. Queste sono le variabili che ognuno può controllare - e sono le più efficaci per determinare il successo di un investimento.

 

 

Esclusivamente per clienti professionali. Ulteriore diffusione non ammessa.

Informazioni importanti

Il materiale ha solo scopo informativo e/o di marketing e non è un consiglio o una raccomandazione di investimento. Consigliamo ai potenziali investiori di richiedere una consulenza legale, finanziaria e fiscale indipendente prima di assumere qualsiasi decisione di investimento. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore di un investimento puó oscillare e gli investitori potrebbero non ottenere l'intero importo investito.

Il materiale non è stato verificato da alcuna autorita di vigilanza in alcuna giurisdizione.

Informazioni e opinioni sono ottenute/ tratte da fonti ritenute affidabili ma non garantiamo completezza ed esaustivitá, né che eventuali previsioni si concretizzino. I pareri contenuti sono soggetti a cambiamento senza preavviso e possono differire da altre società del gruppo T. Rowe Price.

È vietata la diffusione, in qualsiasi forma, della pubblicazione e/o dei suoi contenuti. Il materiale è destinato all’uso esclusivo in Italia. Vietata la distribuzione retail.

Articolo precedente

Febbraio 2020 / INVESTMENT INSIGHTS

"Fase uno" dell'accordo commerciale con la Cina: gli aspetti chiave irrisolti fino a dopo le elezioni statunitensi
Prossimo Articolo

Febbraio 2020 / INVESTMENT INSIGHTS

I nuovi focolai del coronavirus diffondono timori
202002-1101693

Stai per uscire dal sito web di T. Rowe Price

T. Rowe Price non è responsabile per il contenuto di siti esterni, inclusi i dati di performance ivi contenuti. I rendimenti passati non sono indicativi di rendimenti futuri.