T. Rowe Price

Marzo 2020 / INVESTMENT INSIGHTS

Azioni giapponesi: un'asset class abituata alla volatilità

L'incertezza, per quanto destabilizzante, può contribuire a rafforzare la convinzione negli investimenti

 

Molto è stato scritto sugli eventi di mercato recenti, ma l'ultimo mese è stato definito da una tempesta quasi perfetta di notizie negative e imprevedibili. Sullo sfondo dell'aspettativa che il 2020 sarebbe stato l'anno della stabilità e del miglioramento, lo scoppio dell'emergenza coronavirus, le ripercussioni economiche delle misure restrittive per ritardarne la diffusione e nei giorni scorsi la guerra dei prezzi petroliferi si sono combinati spingendo verso il basso i mercati azionari.

La volatilità recente è certamente comprensibile, visto che gli investitori temono l'ignoto e le proporzioni e la longevità dell'impatto provocato dal virus sono esattamente questo: un'incognita assoluta. Tuttavia, anche se i momenti come questo mettono in difficoltà gli investitori, siamo convinti che i periodi di volatilità e di incertezza possano anche contribuire a rafforzare la convinzione in certi investimenti, soprattutto quelli che mostrano la capacità di riemergere da situazioni fortemente negative in modo sostenibile.
 

Mantenere la calma

L'11 marzo 2020 è stato il nono anniversario del terremoto di Tohoku e del conseguente disastro nucleare di Fukushima, a seguito del quale l'indice TOPIX il 15 marzo 2011 subì un crollo di oltre il 12%1 in un unico giorno, con gli investitori incapaci di prezzare il rischio o di misurare la durata possibile dei rischi comparsi in quel periodo. Arrivato a ridosso della crisi finanziaria globale del 2008, il terremoto e il relativo impatto sui mercati hanno creato un livello di scetticismo estremo e raro persino per le azioni giapponesi, che pure sono un'asset class abituata a questo clima.

...L'azionario giapponese è un'asset class abituata allo scetticismo degli investitori.

L'ambiente attuale è molto diverso da entrambe le situazioni menzionate, ma ci sono paralleli per quanto riguarda il successo degli investimenti nei periodi di incertezza e preoccupazione, ed è proprio a questa esperienza precedente che stiamo attingendo per orientarci nella gestione della strategia Japanese Equity nell'ambiente difficile che ci circonda.

Un elemento cardine è la verità fondamentale che, in ultima analisi, la qualità, la durevolezza e la capacità di un'azienda di generare cash flow contano moltissimo in un'ottica di medio-lungo periodo ai fini della performance. Inoltre, crediamo fermamente che i periodi di crisi e di volatilità di solito non sono il momento giusto per una rotazione aggressiva verso un portafoglio più avverso al rischio, ma anzi, mantenere la convinzione e investire nell'arco di un intero ciclo, fasi di volatilità incluse, può produrre risultati migliori nel lungo termine.

Anche se complicati per gli investitori, i periodi di volatilità e di incertezza a nostro avviso possano contribuire a rafforzare la convinzione in certi investimenti...

Nella nostra attività costante di ricerca di asset che presentano le caratteristiche appena citate, stiamo utilizzando tutta la gamma di risorse locali e globali a nostra disposizione e, nel contempo, facciamo leva sulla nostra esperienza approfondita nel mercato azionario giapponese per gestire i rischi emergenti, ma anche per cogliere le nuove opportunità di investimento in società che riteniamo eccezionali e al momento sono scambiate a valutazioni nettamente inferiori alla norma.

Anche nell'ambiente di mercato attuale, continuiamo a farci guidare dal nostro processo d'investimento imperniato su un orizzonte di lungo termine e una ricerca fondamentale misurata e razionale.
 

Restare positivi

Per quanto riguarda il coronavirus, siamo fiduciosi nella possibilità di superare le criticità che dominano attualmente la società e i mercati e ci aspettiamo tempi migliori sia sul piano della salute che in termini di impatto sociale ed economico. Anche se lo scenario globale potrebbe peggiorare nell'immediato, i mercati hanno già incorporato velocemente gravi conseguenze sull'economia e sugli utili, ipotizzando un contesto di recessione per la prima metà del 2020, valutazione che riteniamo ragionevole e realistica.

Tuttavia, con le autorità impegnate ad assicurare liquidità e pronte a intervenire con stimoli fiscali se la situazione dovesse deteriorarsi, ogni ulteriore azione probabilmente sarà coordinata su scala globale. Il collasso del petrolio non ha fatto altro che accelerare la convergenza delle aspettative sui tassi di interesse ufficiali e dei rendimenti obbligazionari a lungo termine. La Federal Reserve statunitense ha già reagito con un intervento di emergenza per puntellare l'economia, portando i tassi in un intervallo target dello 0%-0,25%. Con la politica monetaria che ha quasi raggiunto i suoi limiti, potremmo vedere un rilancio di azioni fiscali coordinate a sostegno dell'economia, per affrontare il declino a breve termine dei livelli di attività.

Anche se lo stimolo non può bastare da solo a garantire il miglioramento che ci aspettiamo nella seconda metà del 2020, riusciamo a vedere il probabile percorso verso uno scenario più favorevole e manteniamo la convinzione nel nostro portafoglio di posizioni, selezionate in base a criteri come la solidità dei bilanci e dei modelli di business e la qualità del management. Il Giappone continua ad avanzare sul sentiero delle riforme strutturali a livello di governance, coinvolgimento e remunerazione degli azionisti e le società nipponiche l'hanno dimostrato effettuando un numero record di operazioni di riacquisto nel 2019 (nel mezzo di una recessione dei profitti). Se e quando il contesto economico avrà recuperato stabilità, il progresso e la crescita saranno senz'altro temi attraenti per gli investitori e siamo convinti che il Giappone sia un ottimo esempio di questo tipo di opportunità.

È in questi momenti che la qualità conta di più e riteniamo di averne in abbondanza, all'interno della strategia e in termini di risorse analitiche, per gestire al meglio gli asset dei clienti durante questa fase complessa.

 

Informazioni importanti

Il materiale ha solo scopo informativo e/o di marketing e non è un consiglio o una raccomandazione di investimento. Consigliamo ai potenziali investiori di richiedere una consulenza legale, finanziaria e fiscale indipendente prima di assumere qualsiasi decisione di investimento. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. Il valore di un investimento puó oscillare e gli investitori potrebbero non ottenere l'intero importo investito.

Il materiale non è stato verificato da alcuna autorita di vigilanza in alcuna giurisdizione.

Informazioni e opinioni sono ottenute/ tratte da fonti ritenute affidabili ma non garantiamo completezza ed esaustivitá, né che eventuali previsioni si concretizzino. I pareri contenuti sono soggetti a cambiamento senza preavviso e possono differire da altre società del gruppo T. Rowe Price.

È vietata la diffusione, in qualsiasi forma, della pubblicazione e/o dei suoi contenuti. Il materiale è destinato all’uso esclusivo in Italia. Vietata la distribuzione retail.

Articolo precedente

Marzo 2020 / VIDEO

Liquidità sui mercati obbligazionari
Prossimo Articolo

Marzo 2020 / VIDEO

Una crisi del credito in quattro fasi: a che punto siamo adesso
202003-1118265
FONDO CORRELATO
SICAV
Classe I EUR
ISIN LU0230817925
Un portafoglio diversificato che investe in tutte le fasce di capitalizzazione, selezionando 60-80 titoli azionari growth giapponesi tra le nostre migliori idee. Puntiamo a investire in società durevoli e dotate a nostro avviso del potenziale per incrementare il valore per gli azionisti, generalmente in virtù dei cambiamenti strutturali o della trasformazione fondamentale del business.
Visualizza Altro...
Rendimento 3 A
(Annualizzato)
7,47%
Dimensione del fondo
(EUR)
€1,3mld

Marzo 2020 / VIDEO

Coronavirus: analisi delle prospettive a...

Coronavirus: analisi delle prospettive a lungo termine per le società asiatiche

Coronavirus: analisi delle prospettive a lungo termine per le società asiatiche

Anh Lu

Anh Lu Portfolio Manager

Gennaio 2020 / INVESTMENT INSIGHTS

Quarterly Outlook: Easing Trade Tensions...

Quarterly Outlook: Easing Trade Tensions Boost Japan's Prospects

Quarterly Outlook: Easing Trade Tensions...

Archibald Ciganer

Archibald Ciganer Portfolio Manager

Stai per uscire dal sito web di T. Rowe Price

T. Rowe Price non è responsabile per il contenuto di siti esterni, inclusi i dati di performance ivi contenuti. I rendimenti passati non sono indicativi di rendimenti futuri.